Termini e Condizioni di vendita

Prezzi di vendita, IVA e spese di spedizione

Tutti i prezzi di vendita dei prodotti esposti ed indicati all’interno del sito sono comprensivi di IVA al 22% come da normativa italiana. L’imposta del 22% si applica a tutti i paesi della Comunità europea. Per le vendite fuori dalla Comunità europea saranno a carico del consumatore gli eventuali costi supplementari dovuti a tasse ed oneri Doganali previste dalla normativa vigente nello Stato di destinazione. Le spese di spedizione sono calcolate automaticamente in base al peso e alla modalità di spedizione e sono consultabili in fase di acquisto. I costi di spedizione sono di 25.00€. Per acquisti al di fuori dell’Italia siete pregati di contattarci per un preventivo personalizzato. Non si effettuano spedizioni verso Livigno e Campione d’Italia.
Per ordini superiori ai 299.00€ non sono previsti costi di spedizione. 

Tempi e modalità di consegna

La maggior parte dei prodotti è presente nel nostro assortimento: questo significa che i tempi di consegna possono variare da 5 giorni lavorativi ad un massimo di 7 giorni lavorativi. Nel caso in cui l’ordine si rivolga ad articoli momentaneamente non presenti sul sito e/o a magazzino, il cliente verrà tempestivamente informato sui tempi di attesa per la spedizione, che avverrà sempre dal momento in cui abbiamo la conferma dell’avvenuto pagamento. Il cliente sarà tempestivamente informato della avvenuta spedizione dell’ordine evaso tramite email. Per qualsiasi informazione al riguardo può telefonarci al 045 5117130 o scrivere una email a ordini@arredalegno.it
La merce ordinata, quando richiesta dai clienti la consegna a domicilio, sarà loro recapitata mediante nostro corriere specializzato. In nessun caso saranno effettuate spedizioni a caselle postali, mail boxes e simili.

Pagamenti e Sicurezza

I pagamenti possono essere effettuati tramite Bonifico Bancario alle coordinate che verranno comunicate dopo la Conferma Ordine oppure con Carte di Credito Visa, Mastercard, Poste Pay  tramite il circuito sicuro PayPal . Il circuito Paypal, per garantire la sicurezza della trasmissione di dati riservati, si avvale del più conosciuto ed affermato Protocollo per le transazioni sicure su web: Secure Socket Layer (SSL). La tecnologia SSL prevede che i dati riservati viaggino su internet solo in forma criptata in modo da garantire l’illeggibilità da parte di terze persone. L’utilizzo di un “ Server Sicuro SSL“ da parte dell’utente è semplicissimo e non comporta alcuna procedura particolare. L’invio e la ricezione di dati in connessione ad un Server Sicuro SSL viene in genere segnalata dal Browser con una finestra di avvertimento e con un indirizzo di pagina caratterizzato dal prefisso https (al classico http viene aggiunta una “s” alla fine) e con la visualizzazione in basso, a sinistra o a destra, dell’immagine del “Lucchetto Chiuso”. Dopo aver selezionato il pagamento con Carta di Credito tramite Pay Pal, dalla pagina dei dati personali si accede ad una pagina del circuito Pay Pal che consente l’inserimento degli estremi della Carta e il successivo invio degli stessi alla Banca tramite il Server Sicuro SSL; la Banca, poi, accrediterà l’importo sul conto del venditore.
Nessuna informazione sulla carta viene mai in possesso di www.arredalegno.it

Modifiche, immagini prodotti e variazioni

Arreda Legno si riserva il diritto di apportare modifiche o variazioni, che si rendessero necessarie per il miglioramento del prodotto. I colori delle immagini riprodotte sono puramente indicativi. Il peso e le dimensioni dell’imballo possono subire variazioni.

Oggetto del contratto on-line e sua definizione

Per contratto di compravendita on-line si intende il contratto a distanza e cioè il negozio giuridico avente per oggetto beni mobili e/o servizi stipulato tra un fornitore, Arreda Legno di Stefano Valbusa con sede in Via Carmagnola 32 37135 VR ‎P.IVA: 03499730236 e un consumatore cliente nell’ambito di un sistema di vendita a distanza organizzato dal fornitore che, per tale contratto, impiega esclusivamente la tecnologia di comunicazione a distanza denominata internet, al sito internet corrispondente all’indirizzo www.arredalegno.it . Per consumatore cliente si intende la persona fisica che acquista beni e/o servizi al sito del venditore per scopi non direttamente riferibili all’attività professionale svolta. Il cliente, effettuando un ordine nelle varie modalità previste, dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni a lui fornite durante la procedura di acquisto e di accettare integralmente le condizioni generali di vendita di seguito trascritte. Il contratto sarà concluso con l’accettazione della Conferma Ordine da parte del cliente manifestata cliccando sul pulsante denominato ”Conferma Ordine” al termine della procedura d’acquisto.
Con l’accettazione della “Conferma Ordine” il cliente conferma anche l’accettazione senza alcuna riserva delle Condizioni di vendita, qui riportate. Tale condizioni di vendita rimarranno efficaci finché non verranno variate dal fornitore; le eventuali modifiche alle condizioni di vendita saranno efficaci dal momento in cui saranno pubblicate sul sito internet www.arredalegno.it e si riferiscono alle vendite effettuate da quel momento in poi.

Diritto di recesso e rimborso

L’acquirente, ai sensi dell’art. 64 del D.lgs 206/2005 , ha il diritto di recedere dal contratto di compravendita senza alcuna penalità e senza specificare il motivo entro il termine di dieci giorni lavorativi dal ricevimento dei beni, come previsto dal D.Lgs 206/2005.
Il diritto di recesso viene esercitato previo l’invio, entro il termine di cui sopra, di una lettera raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo:
Via Francesco Carmagnola 32 37135 Verona ITALIA
La comunicazione di recesso può essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante telegramma, telex, posta elettronica e fax, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le quarantotto ore successive.
La raccomandata si intende spedita in tempo utile se consegnata all’ufficio postale accettante entro lo stesso termine. L’avviso di ricevimento non è, comunque, condizione essenziale per provare l’esercizio del diritto di recesso.
Nello stesso termine di dieci giorni dal ricevimento dei beni, l’acquirente è tenuto a restituire i beni acquistati.
Ai fini della scadenza del termine, la merce si intende restituita nel momento in cui è consegnata all’ufficio postale accettante o allo spedizioniere.
La sostanziale integrità del prodotto da restituire è condizione essenziale per l’esercizio del diritto di recesso.
Le sole spese dovute dall’acquirente per l’esercizio del diritto di recesso sono le spese dirette di restituzione del bene (spese di spedizione).
Se il diritto di recesso è esercitato conformemente alle presenti condizioni contrattuali, Arreda Legno di Stefano Valbusa rimborserà all’acquirente le somme versate nel minor tempo possibile e in ogni caso, ai sensi dell’art. 67 D.Lgs 206/2005, entro trenta giorni dalla data di restituzione dei beni. Le somme si intendono rimborsate nei termini qualora siano effettivamente restituite, spedite o riaccreditate con valuta non posteriore alla scadenza del termine indicato di trenta giorni.
Nel caso di decadenza del diritto di recesso, Arreda Legno di Stefano Valbusa provvederà a restituire al mittente il bene acquistato, addebitando allo stesso nuovamente le spese di spedizione.

Privacy

Informativa sulla Privacy ai sensi del D. Lgs. 30.06.2003 n. 196:
I dati personali del cliente, pervenuti all’atto della registrazione, saranno usati per adempiere alle obbligazioni contrattuali per evadere il Suo ordine e per le relative necessarie comunicazioni a coloro che per noi svolgono il servizio di consegna e di tenuta delle scritture contabili dell’azienda. In via straordinaria l’account email potrà essere utilizzato per l’invio di promozioni e scontistiche dedicate al cliente; il cliente avrà in ogni caso la possibilità di disdire la ricezione delle promozioni tramite un link presente in tutte le email promozionali che riceverà da topcapelli.it. I dati forniti dal cliente sono trattati elettronicamente nel rispetto delle leggi vigenti e potranno essere esibiti soltanto su richiesta dell’autorità giudiziaria o di altre autorità autorizzate per legge, come espressamente specificato nel D.Lgs. 196/2003.
Titolare del trattamento dei dati forniti dagli utenti è Stefano Valbusa ( info@arredalegno.it) rappresentante della Arreda Legno di Stefano Valbusa con PIVA 03499730236. Presso la sede del negozio virtuale (Via Francesco Carmagnola 32 37135 VR) sono trattati i dati con l’ausilio e il supporto di strumenti elettronici, secondo le norme di sicurezza prescritte dalla vigente legislazione. INCARICATI del trattamento potrebbero essere le persone di volta in volta preposte dal titolare. Per conoscere il nominativo delle persone incaricate e per esercitare i diritti dell’interessato, si veda il punto seguente:
- i soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei dati medesimi e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione, l’aggiornamento e la rettificazione, così come previsto all’art. 7 del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. Ai sensi del medesimo articolo gli interessati al trattamento hanno il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste dovranno essere rivolte al titolare del trattamento come sopra meglio individuato attraverso l’invio di un e-mail.

Documentazione fiscale

Per ogni acquisto Arreda Legno di Stefano Valbusa emette sempre regolare scontrino fiscale e/o fattura, utilizzando i dati che il cliente ha Inserito nell’apposito Form.

Obblighi dell'acquirente

E’ fatto severo divieto all’acquirente di inserire dati falsi e/o inventati, e/o di fantasia, nella procedura di registrazione necessaria ad attivare nei suoi confronti l’iter per l’esecuzione del presente contratto e le relative ulteriori comunicazioni; i dati anagrafici e la e-mail devono essere esclusivamente i propri reali dati personali e non di terze persone, oppure di fantasia. E’ espressamente vietato effettuare doppie registrazioni corrispondenti ad una sola persona o inserire dati di terze persone.
La Arreda Legno di Stefano Valbusa si riserva di perseguire legalmente ogni violazione ed abuso, nell’interesse e per la tutela dei consumatori tutti.

Responsabilità del venditore

Arreda Legno di Stefano Valbusa non assume alcuna responsabilità per i disservizi imputabili a causa di forza maggiore quali fine produzione di un articolo, incidenti, esplosioni, scioperi e/o serrate, terremoti, alluvioni ed altri similari eventi che impedissero, in tutto o in parte, di dare esecuzione nei tempi concordati al contratto.
Arreda Legno di Stefano Valbusa non sarà responsabile nei confronti di alcuna parte in merito a danni, perdite e costi subiti a seguito della mancata esecuzione del contratto per le cause sopra citate o per la mancata accettazione anche parziale di un ordine, avendo il cliente diritto soltanto alla restituzione del prezzo corrisposto.

Giurisdizione e foro competente

Ogni controversia relativa all’applicazione, esecuzione, interpretazione e violazione dei contratti d’acquisto stipulati on-line tramite il sito web www.arredalegno.it è sottoposta alla giurisdizione italiana; le presenti condizioni generali si riportano, per quanto non espressamente ivi previsto, al combinato disposto del decreto legislativo n. 50 del 15.1.1992 e del decreto legislativo n.185 del 22/05/1999. Per qualsiasi controversia tra le parti in merito al presente contratto, sarà competente il Foro di Verona.